IL DOGMA È IMMUTABILE PER NATURA , SIA SCOMUNICATO CHI AFFERMA IL CONTRARIO!!!

Oggi si sente parlare di “evoluzione dei dogmi della Chiesa”. Mi sembra che “dogma” significhi “verità assoluta” e per sua natura quindi sia immutabile. Come si può parlare allora di “evoluzione” per i dogmi?

Sarebbe come pensare che leggi fisiche universali ed assolute ormai scientificamente provate come se leggi di Newton siano “in evoluzione”, cioè non siano più uguale a se stesse con il passar del tempo. Tutto ciò mi sembra veramente assurdo ed un evidente segno di follia Che è entrata nella chiesa…

Mi sembra che lei abbia veramente centrato il problema. Il dogma in quanto tale, cioè nella sua essenza, non si può evolvere. Non è materia deformabile. È una verità assoluta, come lei dice, e quindi nella chiesa è come un assioma, un principio primo, Come i principi primi della geometria euclidea (punto, retta, piano, ECC..). L’ evoluzione non riguarda il dogma che rimane sempre lo stesso, ma semmai l’interpretazione di esso, nel senso di un ulteriore e più completo approfondimento. Ad esempio un approfondimento del dogma della divinità di Cristo, proclamato nel Concilio di Nicea (325 d.C.) e l’altro dogma , Ad esso collegato della maternità divina di Maria Santissima proclamato nel successivo concilio di Efeso (431 d.C.).

Non si sarebbe arrivati a questo dogma senza aver riconosciuto il primo. Come vede l’approfondimento del dogma in campo cattolico significa chiarificazione e non stravolgimento. Un doppio ma non può negare un altro dogma preesistente . Ne’ tanto meno un Concilio o una riunione di Vescovi PUÒ ABOLIRE UN DOGMA GIÀ DEFINITO .

In campo protestante e modernista si è voluto abolire i dogmi o dare ad essi una interpretazione sempre cangiante a seconda dei tempi. Questo atteggiamento è pure oggetto di dogma “negativo”, cioè di anatema e di scomunica perché lo assume, per suprema decisione del concilio Vaticano I (1870) :

“Se qualcuno dirà che può avvenire con il progresso del sapere che un giorno si debba attribuire ai dogmi proposti dalla Chiesa un senso diverso da quello che la Chiesa intense ed intende, sia scomunicato” (Denz. 1818).

Da Risposte ai lettori -IL SETTIMANALE DI PADRE PIO 15marzo 2015

Annunci

Un pensiero su “IL DOGMA È IMMUTABILE PER NATURA , SIA SCOMUNICATO CHI AFFERMA IL CONTRARIO!!!

  1. Ne’ tanto meno un Concilio o una riunione di Vescovi PUÒ ABOLIRE UN DOGMA GIÀ DEFINITO .
    Penso che sia chiaro….cos’è tutto questo cambiamento diabolico ?????
    Un Dogma è verità.
    Già mi pare che ci sono i cambiamento, nefasto perché quello che Cristo Ha detto, guai chi cerca di manipolare la Sua Dottrina.
    Come il Padre nostro e altro, ma che mania è questo ??

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...