LA CAPPELLA SISISTINA DI MADRID

Alvaro Real | Gen 20, 2020 In un angolo del centro di Madrid si nasconde uno dei tesori custoditi meglio della capitale spagnola Clicca qui per aprire la galleria fotografica Nel pieno centro di Madrid, vicino a calle Fuencarral, circondata da negozi, bar e ristoranti alla moda, si nasconde una delle grandi meraviglie della capitale spagnola. Pochi conoscono questa piccola chiesa che fa angolo tra calle de la Puebla e Baja de San Pablo, accanto al Mercato di Sant’Ildefonso e a pochi metri dalla Gran Vía.È un luogo piccolo, apparentemente oscuro e dal chiaro stile barocco, la cui facciata è sobria e a base di … Continua a leggere LA CAPPELLA SISISTINA DI MADRID

SAN DOMENICO CORTONA

La chiesa di San Domenico è un luogo di culto cattolico che si trova in largo Beato Angelico, 1 a Cortona, in provincia di Arezzo e diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Storia e descrizione Fu costruita nel XIV secolo, ma nel 1557 fu completamente restaurata. Nella facciata quattrocentesca il portale è sormontato da un arco a sesto acuto con lunetta affrescata con la Madonna col Bambino tra i santi Domenico e Pietro martire del Beato Angelico (1439–1440). Sul fianco destro le tracce di otto pilastri e peducci attestano l’esistenza di un portico. La parte posteriore mostra tre absidi rettangolari; il campanile, in origine a pianta quadrata, conserva due lati angolari con arco a tutto sesto. L’interno, a unica navata con copertura a capriate, presbiterio rialzato e tre cappelle absidali coperte a volta, … Continua a leggere SAN DOMENICO CORTONA

DUOMO DI CORTONA

La concattedrale di Santa Maria Assunta è il principale luogo di culto cattolico di Cortona, in provincia di Arezzo, concattedrale della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro.[1] Storia Edificata sui resti di un tempio pagano e documentata come pieve nel secolo XI, non fu scelta come cattedrale quando nel 1325 venne istituita la diocesi cortonese, ma i locali annessi furono usati come residenza vescovile. Nel 1507 papa Giulio II pose fine a questa anomalia trasferendovi il titolo di cattedrale dalla chiesa suburbana di San Vincenzo. Quasi in previsione del nuovo ruolo che avrebbe svolto, nella seconda metà del Quattrocento si decise il rifacimento interno. Descrizione Esterno La facciata reca tracce di interventi che si sono susseguiti in epoche diverse. I resti più … Continua a leggere DUOMO DI CORTONA

ABBAZIA DI FARNETA

L’abbazia di Farneta è un edificio sacro che si trova nella località omonima, sita nel comune di Cortona, in provincia di Arezzo, diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Il monastero risale all’età longobarda fondato attorno al VIII secolo[1] per opera dei monaci di San Colombano, che accoglieranno la riforma benedettina verso il IX secolo, ma di esso si ha notizia soltanto in un documento del 1014. Nel XIII secolo arrivò a controllare gran parte della parte inferiore della Val di Chiana. Nel XV secolo era ormai in decadenza e nel 1799 fu soppresso. La chiesa è a una sola navata con transetto sporgente in cui si aprono cinque absidi. Insolita la soluzione del transetto absidato, e inconsueta anche la presenza, all’interno, del presbiterio con le absidi fiancheggiate da nicchie quasi … Continua a leggere ABBAZIA DI FARNETA

IL MONASTERO COSTRUITO NEL MONTE DELLE TENTAZIONI , DOVE SI DICE CHE GESU’ SIA STATO TENTATO DAL DIAVOLO

Il monastero costruito nel Monte delle Tentazioni, dove si dice che Gesù sia stato tentato dal diavolo Il Monte della Tentazione, che sovrasta il deserto della Giudea, è secondo la tradizione la montagna su cui Gesù venne tentato dal diavolo durante il suo digiuno di 40 giorni. Costruito sulla sua ripida parete rocciosa c’è il monastero greco-ortodosso della Tentazione di Gesù. Galleria fotografica Come riporta la Scrittura in Matteo (4, 1-11), Luca (4, 1-13) e Marco (1:12-13), Gesù venne condotto nel deserto dallo Spirito Santo per essere tentato dal diavolo. Dopo aver digiunato 40 giorni e 40 notti, venne avvicinato … Continua a leggere IL MONASTERO COSTRUITO NEL MONTE DELLE TENTAZIONI , DOVE SI DICE CHE GESU’ SIA STATO TENTATO DAL DIAVOLO

LE VETRATE CONTEMPORANEE PIU’ BELLE

Per un anno, il Centro internazionale della vetrata di Chartres rende omaggio agli artisti contemporanei con circa 60 opere per celebrare le creazioni più belle dell’ultimo decennio Clicca qui per aprire la galleria fotografica Chartres e lo splendido azzurro delle vetrate della sua cattedrale non hanno bisogno di presentazioni. Considerate uno degli insiemi più completi e meglio conservati del periodo medievale, le vetrate della cattedrale hanno dato la fama a questa cittadina francese. Proprio a Chartres si trova il Centro internazionale della vetrata, fondato nel 1980 e diventato un punto di riferimento internazionale per gli artisti di tutto il mondo, … Continua a leggere LE VETRATE CONTEMPORANEE PIU’ BELLE

11 CURIOSITA’ SULLA BASILICA DI SAN MARCODI VENEZIA

Quello che potremmo perdere con le inondazioni della città Venezia sta subendo una gravissima inondazione. Il livello dell’acqua è arrivato a quasi due metri di altezza, e questo sta danneggiando varie chiese, tra cui la famosissima basilica di San Marco. La basilica ha subìto gravi danni, e il mondo intero è preoccupato per la possibilità di perdere un’eredità culturale incalcolabile.Ecco alcune curiosità su questa splendida opera d’arte: 1 Il vero nome della basilica di San Marco è “basilica cattedrale patriarcale”. Maria Paola Daud – Aleteia 2 Inizialmente è stata costruita per ospitare le reliquie dell’evangelista San Marco nell’828. È stato … Continua a leggere 11 CURIOSITA’ SULLA BASILICA DI SAN MARCODI VENEZIA

IL SANTUARIO CHE SI E’ SALVATO PER MIRACOLO DA UN MAREMOTO

È anche noto come la “Lourdes d’Oriente” Vailankanni, nota anche come la “Lourdes d’Oriente”, situata sulla costa del Golfo del Bengala, nella zona meridionale dell’India, deve gran parte della sua fama a Nostra Signora della Salute.La città di Vailankanni, nello Stato indiano del Tamil Nadu, accoglie ogni anno migliaia di pellegrini che accorrono a venerare la Vergine. Come in altri santuari, la Madre di Dio riunisce i suoi figli in questa basilica, in cui si può partecipare alla liturgia e ai sacramenti in lingua inglese e hindi, oltre che in altre lingue locali, come tamil, marathi, malayalam, telugu y kannada. … Continua a leggere IL SANTUARIO CHE SI E’ SALVATO PER MIRACOLO DA UN MAREMOTO

SANTUARIO MADONNA DELLE GRAZIE -CAPOLIVERI -ISOLA D’ELBA

Si trova nei dintorni di Capoliveri, nella località omonima, a poche centinaia di metri dal paese in linea d’aria. La sua collocazione è all’interno della fresca valle dei Pinelli, nel punto in cui questa compie una stretta ansa, a poche decine di metri dalla costa. I fianchi del fosso sembrano quasi abbracciarlo, tanto che è quasi impossibile scorgerlo dal mare. Benché deturpato da villette, mantiene un certo fascino l’ambiente circostante, con belle pinete e un’odorosa macchia. Da non perdere le splendide fioriture estive degli oleandri del sagrato, che si amalgamano alla tinta chiara del santuario. Si raggiunge comodamente con una … Continua a leggere SANTUARIO MADONNA DELLE GRAZIE -CAPOLIVERI -ISOLA D’ELBA

COS’E’ UNA CRIPTA IN UNA CHIESA CATTOLICA ?

Le cripte hanno una lunga storia che risale ai primi secoli del cristianesimo Quando si visitano delle grandi chiese cattoliche, soprattutto cattedrali o basiliche, c’è spesso un’area chiamata cripta. Di cosa si tratta?La parola “cripta” può avere due significati diversi quando viene usata in riferimento a un edificio ecclesiale. Il primo si riferisce a un’area sotto una chiesa riservata alla sepoltura degli individui. Questo uso particolare di una cripta non è comune come lo era nella Chiesa delle origini, come descrive la Catholic Encyclopedia: “La parola indicava originariamente un luogo nascosto, naturale o artificiale, adatto all’occultamento di persone o cose. Quando … Continua a leggere COS’E’ UNA CRIPTA IN UNA CHIESA CATTOLICA ?