CATTEDRALE DI MATERA

La cattedrale della Madonna della Bruna e di Sant’Eustachio è il luogo di culto cattolico principale di Matera, chiesa madre dell’arcidiocesi di Matera-Irsina. La cattedrale fu costruita in stile romanico pugliese nel XIII secolo sullo sperone più alto della Civita che divide i due Sassi. Storia Affresco della Madonna della Bruna Sull’area dell’antico monastero benedettino di Sant’Eustachio, protettore della città, dove già tra il 1093 e il 1094 aveva soggiornato papa Urbano II, la cattedrale fu edificata a partire dal 1230, alcuni anni dopo che papa Innocenzo III aveva elevato la città di Matera al rango di arcidiocesi in unione con Acerenza; per fare in modo che il nuovo tempio dominasse con la sua mole le costruzioni circostanti e le due vallate sottostanti dei Sassi, … Continua a leggere CATTEDRALE DI MATERA

CHIESA DI SANT’ANDREA (TIRLI GR)

La chiesa fu eretta a partire dal 1668, su preesistente edificio costruito agli inizi del Seicento per iniziativa del venerabile Padre Giovanni Nicolucci da San Guglielmo (Montecassiano, 1552 – Batignano, 1621), e consacrata nel 1674 dal vescovo Cesare Ugolini. Descrizione L’edificio, con una semplice facciata a capanna, ha subito vari rimaneggiamenti; l’interno a navata unica è contraddistinto da eleganti altari in stucco e gesso, realizzati nel 1674 dal luganese Andrea Ferrari. La particolare importanza della chiesa deriva dalle reliquie di san Guglielmo di Malavalle custodite entro una teca lignea nell’altare maggiore: il cranio, che nella prima domenica di maggio viene portato in processione, le costole, la ciotola frammentaria, il caratteristico copricapo in ferro, la maglia e i … Continua a leggere CHIESA DI SANT’ANDREA (TIRLI GR)

COSA SIGNIFICANO API E ALVEARI NELL’ARTE CRISTIANA ?

Il simbolismo cristiano è pieno di dolci metafore “Per via della sua operosità”, si legge nel classico di George Ferguson Signs and Symbols in Christian Art, “l’ape è diventata simbolo di attività, diligenza, lavoro e buon ordine”. Alcune leggende antiche sostengono anche che le api non dormano mai, e quindi la loro immagine viene spesso usata “per rappresentare la vigilanza cristiana e lo zelo nell’acquisire la virtù”, indica l’autore.Non tutte le api che ritroviamo nell’arte cristiana rappresentano necessariamente queste virtù. Un esempio è il caso della famiglia nobile Barberini, che spiccò nel XVII secolo e a cui apparteneva Papa Urbano VIII. … Continua a leggere COSA SIGNIFICANO API E ALVEARI NELL’ARTE CRISTIANA ?

LA CHIESA OTTOGONALE COSTRUITA DENTRO UNA GROTTA CALCAREA IN ITALIA

È stata costruita per ordine di Papa Leone XII come tributo alla resurrezione di Gesù l’ottavo giorno Clicca qui per aprire la galleria fotografica Il numero otto ha molti significati simbolici nelle varie culture. Il suo significato più riconosciuto è quello dell’infinito, ma per i cattolici l’otto è associato alla resurrezione di Gesù, che ha avuto luogo l’ottavo giorno. È per questo che nel 1828 Papa Leon XII ha commissionato la costruzione di quella che era allora la più grande chiesa ottagonale. Leone XII, nato Annibale Sermattei della Genga, assoldò l’architetto romano Giuseppe Valadier, che progettò la struttura in base … Continua a leggere LA CHIESA OTTOGONALE COSTRUITA DENTRO UNA GROTTA CALCAREA IN ITALIA

UN MIRACOLO ATTRIBUITO A CRISTOFORO COLOMBO ?

L’esploratore che scoprì le Americhe – oggi Servo di Dio – era un uomo della Provvidenza Cristoforo Colombo nato probabilmente nel 1451 a Genova, in una famiglia di tessitori, s’imbarcò ancora adolescente. Prese parte a una guerra contro i pirati moreschi e in successivi viaggi raggiunse la costa occidentale africana e l’Islanda.Giunse in Portogallo intorno al 1471, sicuro che la terra fosse rotonda e non piata come si credeva all’epoca; tuttavia non riuscì a convincere il re portoghese a finanziare il suo viaggio di esplorazione volto a “scoprire”, l’Estremo Oriente navigando verso Ovest. Giunto in Spagna fra il 1485 e il … Continua a leggere UN MIRACOLO ATTRIBUITO A CRISTOFORO COLOMBO ?

QUASI GETTATA VIA , UN’ICONA CATTOLICA SI RIVELA UN TESORO RINASCIMENTALE

Si pensa che il “Cristo deriso” verrà venduto per milioni quando sarà messo all’asta il mese prossimo Una donna di 90 anni che desidera rimanere anonima è rimasta scioccata scoprendo che l’icona cattolica che era rimasta appesa in casa sua per anni era in realtà un capolavoro dell’artista rinascimentale del Cimabue, maestro di Giotto. L’opera, intitolata “Cristo deriso”, risale al XIII secolo ed è stata stimata tra i 4 i 6 milioni di euro.Angelique Chrisafis del The Guardian riferisce che la proprietaria dell’icona aveva deciso di trasferirsi e si stava preparando a gettar via tutto quello che aveva in casa. Ha chiamato … Continua a leggere QUASI GETTATA VIA , UN’ICONA CATTOLICA SI RIVELA UN TESORO RINASCIMENTALE

CHIESA DI SAN MICHELE (SASSOFORTINO GR.)

La chiesa di San Michele Arcangelo è un edificio sacro situato a Sassofortino, nel comune di Roccastrada. L’attuale aspetto dell’edificio, di origine medievale, è dovuto al radicale restauro ottocentesco; nel campanile è incisa la data 1893. Nell’interno a navata unica, ulteriormente rimaneggiato nel XX secolo, si trova il piccolo dipinto esposto nel presbiterio raffigurante la Madonna col Bambino, San Giuseppe e Santa Caterina da Siena, opera di gradevole qualità pittorica riferibile ad un artista senese di fine Cinquecento. Annessa alla chiesa si trova la Confraternita del Santissimo Nome di Gesù detta anche della Misericordia, sede dell’omonima compagnia. L’edificio è stato eretto nel 1853 come attesta la data iscritta nella facciata; all’interno sono custodite … Continua a leggere CHIESA DI SAN MICHELE (SASSOFORTINO GR.)