È STATO SAN BENEDETTO AD INVENTARE IL RIPOSINO POMERIDIANO?

Il riposino pomeridiano è popolare in molti Paesi, soprattutto dell’area mediterranea, e consiste in una pausa dal lavoro dopo il pranzo per fare un sonnellino prima di tornare ai propri doveri quotidiani. È interessante che la parola che nel mondo ispanofono indica questo riposino, “siesta”, derivi dal latino e indichi l’ora sesta della giornata, in genere verso mezzogiorno. Ci si riferisce in questo modo anche alla preghiera di mezzogiorno dei monaci, che interrompono le loro attività per pregare a metà giornata. Questa tradizione di preghiera e di sonno verso l’ora di pranzo può essere fatta risalire a San Benedetto da Norcia, … Continua a leggere È STATO SAN BENEDETTO AD INVENTARE IL RIPOSINO POMERIDIANO?

SAN CERBONE DI POPULONIA .

Cerbone di Populonia, o Cerbonio (Africa, VI secolo – Poggio, 10 ottobre 575), è stato un vescovo italiano. Fu vescovo di Populonia nel VI secolo ed è il più famoso dei vescovi che si susseguirono in questa diocesi. Il santo, probabilmente di origine nordafricana, sarebbe arrivato nella Maritima (antico nome della Maremma) insieme a san Regolo, e sarebbe stato infine eletto vescovo dalla comunità populoniese. Per sfuggire alle persecuzioni dei longobardi il santo sarebbe fuggito all’Isola d’Elba dove si sarebbe ritirato come eremita in un luogo posto fra i paesi di Poggio e di Marciana, nella zona nord occidentale dell’isola, dove ancora è molto viva la tradizione ed il ricordo di san Cerbone (in un bosco si trova il Romitorio di San Cerbone). La leggenda … Continua a leggere SAN CERBONE DI POPULONIA .

NEI GIARDINI VATICANI IL SACRO E’ MORTO IN TANTI, ANCHE DENTRO LA CHIESA

Bux: “Nei giardini vaticani si sono inchinati ad una nuova divinità” Il noto teologo, e già collaboratore di Benedetto XVI, monsignor Nicola Bux denuncia: “Il sacro è morto in tanti, anche dentro la Chiesa” Per monsignor Nicola Bux “il sacro è morto in tanti, anche dentro la Chiesa. D’altronde avete notato cosa è successo il 4 ottobre nei Giardini Vaticani. Si sono inchinati, con la fronte fino a terra, come per adorare una nuova divinità, la Madre Terra. Mi auguro che lo abbiano fatto senza saperlo in modo da usufruire di quel perdono di Cristo sulla croce: ‘perdona Padre perché non sanno … Continua a leggere NEI GIARDINI VATICANI IL SACRO E’ MORTO IN TANTI, ANCHE DENTRO LA CHIESA

CHE COS’E’ E COSA SIGNIFICA IL TAU ?

Qual è l’origine della croce tanto amata da San Francesco d’Assisi? Vi sarete chiesti almeno una volta nella vita il significato di quella croce, solitamente in legno, a forma di “T” che spesso e volentieri viene indossata dai frati francescani.Origine antica Come si sostiene correttamente sul sito “Nostre Radici“: “poiché la scrittura ebraica, e di conseguenza l’alfabeto ebraico, non venne formalmente codificata fino a quasi 200 anni dopo la nascita di Cristo, molte lettere erano talvolta tracciate in forme diverse a seconda delle regioni dove vivevano gli ebrei, sia in Israele sia nella ‘diaspora’ in luoghi al di fuori di Israele, … Continua a leggere CHE COS’E’ E COSA SIGNIFICA IL TAU ?

LA CHIESA OTTOGONALE COSTRUITA DENTRO UNA GROTTA CALCAREA IN ITALIA

È stata costruita per ordine di Papa Leone XII come tributo alla resurrezione di Gesù l’ottavo giorno Clicca qui per aprire la galleria fotografica Il numero otto ha molti significati simbolici nelle varie culture. Il suo significato più riconosciuto è quello dell’infinito, ma per i cattolici l’otto è associato alla resurrezione di Gesù, che ha avuto luogo l’ottavo giorno. È per questo che nel 1828 Papa Leon XII ha commissionato la costruzione di quella che era allora la più grande chiesa ottagonale. Leone XII, nato Annibale Sermattei della Genga, assoldò l’architetto romano Giuseppe Valadier, che progettò la struttura in base … Continua a leggere LA CHIESA OTTOGONALE COSTRUITA DENTRO UNA GROTTA CALCAREA IN ITALIA

SANTUARIO DELLA MADONNA DEL MONTE (MARCIANA ISOLA D’ELBA)

Il santuario della Madonna del Monte è un edificio sacro che si trova alle falde del Monte Giove presso Marciana, a 627 m di altitudine, noto per aver ospitato Napoleone Bonaparte e Maria Walewska nel 1814. Storia e descrizione La prima attestazione del santuario (1343): «…ecclesie Sancte Marie de (…) Monte de Comuni Iovis…» (Archivio di Stato di Pisa) È il santuario più famoso e antico dell’isola d’Elba, già attestato nel XIV secolo come Sancta Maria de Monte. Vi si venera un affresco della Madonna Assunta con angeli musicanti sul sepolcro vuoto di Maria, la cui origine si fa risalire alla seconda metà del XV secolo ed è riconducibile alla scuola garfagnina di Pietro da Talada. L’affresco della Madonna Assunta L’edificio, a tre campate, venne … Continua a leggere SANTUARIO DELLA MADONNA DEL MONTE (MARCIANA ISOLA D’ELBA)

ECCO LA VERA TUNICA DI SAN FRANCECSO D’ASSISI

I testi scientifici sembrano provare che un indumento trovato a Cortona apparteneva al grande santo San Francesco è uno dei santi cattolici più popolari di tutti i tempi. La sua comunità, l’Ordine dei Frati Minori, noti più comunemente come Francescani, si identifica facilmente per il saio col cappuccio con cordone e sandali, e in quanto ordine mendicante il voto di povertà è fondamentale.Come accade con molti dei santi più venerati, moltissime chiese vorrebbero avvicinare le proprie congregazioni a San Francesco acquisendone le reliquie. Quattro chiese hanno conservato delle tuniche che si crede siano state indossate dal santo, ma dopo una … Continua a leggere ECCO LA VERA TUNICA DI SAN FRANCECSO D’ASSISI